Giovedì 7 Giugno

Ore 17.00
Milano e Verdi
Presentazione del libro “A Milano con Verdi” di Giancarla Moscatelli (Curci
Libri), guidata da Lorenzo Arruga con l’Autrice. Nel corso dell’incontro il
soprano Ivanna Speranza ed il mezzosoprano Altea Pivetti
interpreteranno alcune arie dalle opere milanesi del Maestro. Una
serata che coniuga musica e letteratura.
CASA VERDI – Piazza Buonarroti 29 – MM Buonarroti

Ore 17.00
Workshop Comunic-attivi
Incontro sulle libertà della rete, identità/anonimato digitale, No
Acta con Dade  e Carlessi
In collaborazione con  Shock Summer Festival (C.S. Cantiere)
LIBRERIA DON DURITO ­ Via Monterosa, 84 –  MM Lotto

 

Ore 18.00

Babel Hotel

Vite migranti nel condominio più controverso d’Italia. Babel Hotel (Infinito Edizioni) è un progetto di scrittura in cammino, una “presa di parola” collettiva sul tema delle città plurali e delle diverse forme di marginalizzazione sociale causate anche dal sentimento di paura legato all’arrivo degli immigrati. Performance poetico-musicale, a cura di Ramona Parenzan.

OSTELLO BELLO – Via Medici 4 – MM Duomo; tram 2, 3, 14

 

 

Ore 18.00

La Trappola

Presentazione del libro di Clariste Soh-Moube (Infinito Edizioni). La storia ruota intorno a un viaggio di settemila chilometri in otto anni, e a una giovane donna africana calciatrice che ha un sogno: Mbeng, Europa.

BIBLIOTECA GALLARATESE – Via Quarenghi 21 – MM Uruguay-Bonola; bus 40, 68, 69, 80

 

Ore 18.00

Scrittori italiani d’Altrove:

Verso una nuova cittadinanza letteraria

Dibattito sulla cittadinanza della lingua. Saranno presenti gli scrittori: Maurizio Cucchi, Bijan Zarmandili, Igiaba Scego, Milton Fernàndez, insieme a Ferruccio Capelli (direttore della Casa della Cultura) e a Raffaele Taddeo (rivista El Ghibli).

A cura di Daniela Padoan.

CASA DELLA CULTURA – Via Borgogna 3 – MM S. Babila

 
Ore 18.30

Alda Merini, La vita facile

Letture e danza sulle parole della poetessa, con le musiche di Andrea Bassani e la partecipazione di Elisabetta Cesone e Sabrina Camera. A cura di Teatri Resistenti.

AUDITORIUM – Largo Mahler – Tram 3

 

Ore 18.30

La verità, vi prego, sulla danza, di Mary Garret.
“Due fette biscottate a colazione, uno yogurt a pranzo e una mela a
cena. Oggi sono riuscita a mangiare solo questo. Sono fiera di me.”
Licenziata dal Teatro alla Scala per aver scritto questo libro,
l’autrice ci svela tutte le insidie che si nascondono dentro le
scarpette da punta.
All’incontro saranno presenti Michele Villanova (già Primo Ballerino
del Teatro alla Scala- Maestro e direttore Artistico progetto G.A.C
Areadance Milano), il Prof. Pietro Boselli (Docente Università degli
Studi di Milano- Nutrizionista e Biologo, e Alessandra Pinetti (Sociologa, autrice del testo “Anoressia, l’Ombra dell’Occidente”).
ART KITCHEN SUPERGROUND – Via Bussola, 4 – MM Romolo

 

Ore 19.00

I libri, in rete: leggere e scrivere attraverso il web

La Rete ha modificato, e continua a modificare, le nostre pratiche di scrittura: lo stesso concetto di libro, autore o lettore, è ormai cambiato. L’informazione letteraria, le palestre di scrittura e l’esercizio critico avvengono sempre più frequentemente grazie alle possibilità che offre il web, e l’approccio partecipativo è oggi basato sulla condivisione. Così a prendere la parola saranno i book bloggers di Ledita, per illustrare le possibilità aperte da questi cambiamenti. L’evento è a cura di Ledita, con la partecipazione di GenerAzione Rivista.

VINODROMO – Via Salasco 21 – tram 9

 

Ore 19.30

Città visibili

Le scrittrici Emilia Blanchetti (Tramonti d’Occidente) e Fiamma Petrovich (Lucertola d’autunno) – entrambe pubblicate da Autodafé edizioni, si confrontano sui temi del viaggio, della città e del melting pot urbano.

BISTRÓ DEL TEMPO RITROVATO – Via Foppa 4 – MM S.Agostino; bus 50

 

Ore 19.30

L’eclisse della democrazia

di Vittorio Agnoletto e Lorenzo Guadagnucci (Feltrinelli). Genova, luglio 2001: un ragazzo di 23 anni viene ucciso dai carabinieri, 93 persone pestate e arrestate sulla base di prove false alla scuola Diaz, e decine di fermati torturati nella caserma di Bolzaneto. Dieci anni dopo, tutte le verità sul G8 di Genova, teatro della più violenta repressione di massa degli ultimi decenni – secondo la definizione di Amnesty International.

TEATRO RINGHIERA – Via Boifava 17 – MM Abbiategrasso; tram 3, 15

 

 

Ore 19.30
Milano forte e piano 2
Vivere, ascoltare, suonare, sognare la musica a Milano. L’intrigante
melodia di una città dai mille volti, affascinante e contraddittoria,
narrata tra incanto e disincanto, tra emozione e ironia nei racconti
di autori milanesi di nascita o di adozione, o soltanto di passaggio: per lavoro, per amore, per caso.
Racconti di Massimo Milone, Fernando Coratelli, Carlotta Pistone, Jessica
Ravera, Luigi Carrozzo, Gianluca Veltri, Annamaria Trevale, Marta Elena
Casanova, Nora Noir, Giovanni Bravo, Lisa Elisa, Elena Cappelletti, Luca
Rancilio, Silvia Menini, Emiliano Riva, Sabrina Minetti, Elisabetta Spanu,
Giovanni Bernuzzi. Storie vere che sembrano inventate e storie
inventate che sembran vere (Happy Hour Edizioni) . Chiacchierata con
gli autori.
BALUBÀ BAR RISTORANTE – Via Carlo Foldi 1 – tram 12, 27

 

 

Ore 20.30

Il cuore ha le dimensioni di un pugno chiuso

Reading con accompagnamento musicale intorno alle figure e alle opere di Antonio Tabucchi e Fernando Pessoa, a cura di Aldo Stella. Luca Milanese alla chitarra.

BIBLIOTECA CHIESA ROSSA – Via San Domenico Savio 3 – MM Abbiategrasso; tram 3, 15; bus 79

 

 

Ore 20.30

Rassegna teatrale Porte Chiuse/Prove Aperte

Interferenze (background noise)

La follia latente in ognuno di noi emerge improvvisa, inaspettata e prepotente, per poi svanire in un attimo e lasciare, però, un segno profondo; ne siamo consapevoli? Pillola di teatro danza. Regia e coreografia di Barbara Palumbo. Con Silvia Alabiso, Maria Bonzano, Enrica D’Amico, Ramona Di Mari, Federica Forlanini, Ludovica Gavazzi, Marta Marchetti, Francesca Nazareth, Margherita Sambolino, Simona Quagliano. L’evento è a cura di Barbara Palumbo.

COMUNA BAIRES – Via Parenzo 7 – tram 2

 

 

Ore 21.00

Verdilizzante

Performance di Alfie Nzè. La storia ruota intorno ad un avvenimento accaduto intorno alla metà degli anni ’80, quando un carico di rifiuti radioattivi provenienti dall’Italia venne scaricato sulle coste Nigeriane e utilizzato per errore dagli abitanti del posto come fertilizzante.

COMUNA BAIRES – Via Parenzo 7 – tram 2

 

 

Ore 21.00

Avamposto. Nella Calabria dei giornalisti infami

di Roberta Mani e Roberto Rossi (Marsilio Editore). “È un problema di libertà, è un problema di democrazia, ma è anche il terrore che ingabbia le vite di chi, in Calabria, è in prima linea”. Cronisti minacciati dalla ‘ndrangheta. La mafia più potente e sottovalutata del nostro paese raccontata attraverso le storie di chi ogni giorno ne dà notizia. Conversazione con gli autori.

LIBRERIA POPOLARE di Via Tadino – Via Tadino 18 – MM P.ta Venezia-Lima; tram 1, 5

 

 

Ore 21.00

Il Riflesso Del Lupo

Alll’interno della rassegna di entertainment culturale ORASENZOMBRA BOOK ON STAGE – Admiral Lab promossa dal web magazine ORASENZOMBRA, Mario Mazzanti presenta il suo ultimo libro IL RIFLESSO DEL LUPO (Leone Editore). Presentano: Daniela Basilico e Fabrizio Canciani.

ADMIRAL HOTEL CLUB – Via Domodossola 16 – tram 19; passante ferroviario Domodossola-Fiera

 

 

Ore 21.00

Milano: cartoline dal metamondo

Cartoline che partono da Milano e a Milano arrivano, dopo aver attraversato mondi reali e metamondi virtuali, raccontando un viaggio in cui le distanze si annullano, i luoghi si trasformano e i corpi si illuminano di pixel. In questo evento multimediale il monitor non è più un diaframma che separa, ma diventa porta d’accesso per l’altrove, strumento di contatto fra persone di mondi diversi che possono comunicare fra loro condividendo immagini e parole. L’evento è a cura dal gruppo Libriamo Tutti.

OSTELLO BELLO – Via dei Medici 4 – MM Duomo, tram 3, 2, 14

 

 

Ore 21.00

Rassegna Film e Migrazione

RITORNO A TUNISI

Di Marcello Bivona. Verso l’inizio del secolo la comunità italiana in Tunisia aveva dato vita a una straordinaria esperienza di convivenza etnica, culturale e religiosa. Il 20 marzo 1956 la Tunisia dichiara la propria indipendenza e le famiglie italiane sono costrette a ritornare in patria. Questa è la storia di una doppia migrazione e di un doppio senso di estraneità.

(Italia/Tunisia, 1997, regia di Marcello Bivona)

CENTRO ASTERIA – Piazzale Carrara 17 – MM Romolo; tram 3; bus 90

 

Ore 21.00
Rassegna Film e Migrazione

MARE NOSTRUM

Mare nostrum è un film-inchiesta che mette a nudo alcuni aspetti di incostituzionalità nella legge sull’immigrazione, la cosiddetta Bossi-Fini-Mantovano. Di Stefano Mencherini.
A seguire ESSI VIVONO di John Carpenter (1988)
In collaborazione con  Shock Summer Festival.
LIBRERIA DON DURITO ­ Via Monterosa, 84 –  MM Lotto

 

Ore 21.30

Restiamo Umani – The Reading Movie

Proiezione di alcuni capitoli del libro “Gaza – Restiamo Umani”(Manifestolibri), scritto da Vittorio Arrigoni, attivista per i diritti umani ucciso a Gaza il 15-4-2011, letti da personalità distintesi per aver lavorato al sostegno culturale e umano ed in particolare alla problematica israelo-palestinese, tra cui: Egidia Beretta Arrigoni, Moni Ovadia, Ilan Pappé, Stéphane Hessel, Mairead Corrigan-Maguire, Roger Waters.

Sarà presente Egidia Beretta Arrigoni.

Relatori principali: Fulvio Renzi – Ideatore e Direttore Artistico

Luca Incorvaia – Regista.

Prodotto da Azione Sperimentale

TEATRO RINGHIERA – Via Boifava 17 – MM Abbiategrasso; tram 3, 15


Una reazione a Giovedì 7 Giugno

  1. Tebana ha scritto:

    Grazie… è un bellissimo programma…una festa che ci aiuta a “restare umani”…

Lascia un Commento